Documento di posizione (Costruzionesvizzera): coprirsi le spalle

Costruzionesvizzera si impegna per una buona cooperazione basata sulla fiducia tra tutti gli attori coinvolti nell'industria delle costruzioni.

Situazione iniziale

Nei contratti di appalto vengono sempre più spesso inserite condizioni aggiuntive e sproporzionate per quanto attiene le garanzie di esecuzione e vengono modificate le disposizioni della norma SIA 118.

Sempre più spesso vengono richieste garanzie di prestazioni astratte - che devono essere fornite a prima richiesta - da parte di una banca o di una compagnia assicurativa con sede in Svizzera. L'importo di queste garanzie è aumentato costantemente negli ultimi anni e sempre più spesso vengono escluse le fideiussioni solidali o le garanzie delle associazioni.

L'importo di responsabilità richiesto per contratto è fissato dai committenti fino al 15% dell'importo della remunerazione - sono noti esempi che arrivano fino al 30% del volume totale. La garanzia è richiesta per un periodo di cinque anni dalla presa in consegna dell'intera costruzione da parte di tutte le parti coinvolte nella costruzione.

Le compagnie di assicurazione e le banche rilasciano garanzie solo nei limiti della solvibilità. Un'azienda che avvia diversi progetti in parallelo non ha più la liquidità necessaria e quindi la necessaria affidabilità creditizia.

Se un’impresa non riceve una garanzia astratta, ha comunque la possibilità di trasferire l'intero importo su un conto bloccato, mettendo così a rischio la propria liquidità.

Documento di posizione
 pdf | 435.3 KB
[8220616]
Prestazioni magistrali a Berna
Contatto
Michael Birkner, RA
Michael Birkner, RA
Responsabile del servizio giuridico

Convenzione collettiva di lavoro, garanzie / assicurazioni, informazioni / consulenze, ricezione