Trattative salariali per il 2019

Durante le trattative salariali nell’ambito del CCL del ramo svizzero della tecnica della costruzione, le parti sociali hanno raggiunto il seguente accordo:

  • A partire da gennaio 2019, a tutti i dipendenti assoggettati al CCL tecnica della costruzione si
    dovrà accordare un aumento salariale generale dello 0,4%.
  • Inoltre, lo 0,6% della somma salariale AVS dei dipendenti assoggettati al CCL dovrà essere distri-buito sotto forma di aumento salariale individuale: ossia l’aumento salariale dovrà essere al mi-nimo dello 0,4% e in media dell’1,0%.
  • I dipendenti assunti dal 1° luglio 2018 o più tardi, non hanno diritto a questo aumento salariale. Gli adeguamenti dei minimi delle classi salariali sono considerati quale aumento del salario.

Citiamo qui di seguito il testo formale:
Tutte le imprese che aderiscono al CCL utilizzano lo 0,4% dell’intera massa salariale AVS dei lavorato-ri assoggettati al CCL, con giorno di riferimento 31.12.2018, per concedere aumenti salariali generali a favore dei lavoratori e lo 0,6% dell’intera massa salariale AVS dei lavoratori assoggettati al CCL, con giorno di riferimento 31.12.2018, per concedere aumenti salariali individuali a favore dei lavora-tori. Non vengono considerati i dipendenti assunti a partire dal 01.07.2018. Gli adeguamenti dei mi-nimi delle classi salariali sono considerati quale aumento del salario.

Informazioni sul CCL
[4758f33]
Aggiornamenti sul coronavirus
Contatto
Michael Birkner, RA
Michael Birkner, RA
Responsabile del servizio giuridico

Convenzione collettiva di lavoro, garanzie / assicurazioni, informazioni / consulenze, ricezione